martedì 11 dicembre 2007

Lavatrice Siemens WM 10 E 42

Ultimamente ho avuto un problema con la lavatrice e pensavo di doverla cambiare, per questo motivo mi sono attivata nella ricerca di qualche altro modello che potesse sostituire quello che stò utilizzando da ormai diversi anni. Ho cominciato subito ad effettuare ricerche qui su internet ma anche a guardare quelle utilizzate da miei amici e parenti. La vecchia lavatrice di cui disponevo infatti dava un problema molto seccante, a termine dei lavaggi e dopo la centrifuga, tempo cinque - dieci minuti e sotto cominciava ad uscire acqua. Visto che come già dicevo si trattava di un vecchio modello l'intenzione era quella di sostituirla e non stare a spendere soldi su un qualcosa di vecchio che poi magari avrebbe potuto dare altri problemi in un secondo tempo.

Mio marito ha comunque voluto consultare prima un suo amico che oggi gestisce un negozio di pezzi di ricambio di apparecchiature elettriche di vario genere, ma che in passato svolgeva proprio la professione di tecnico di elettrodomestici. Questo non appena ha sentito parlare del modello di lavatrice e del tipo di difetto, subito ha effettuato la sua diagnosi, bisognava sostituire il motorino che butta l'acqua fuori a termine dei lavaggi. A suo dire non conveniva affatto sostituire la lavatrice in quanto si tratta di un modello che nonostante l'età è indubbiamente ottimo e che ne valeva quindi la pena. Ha dato il pezzo a mio marito, gli ha spiegato come fare a sostituirlo, ed il giorno dopo la mia vecchia lavatrice ha ripreso nuovamente il suo onorato servizio.

Comunque come già dicevo in questi giorni mi ero comunque allertata ed avevo cominciato la ricerca a destra e a manca ed avevo avuto modo di informarmi sulle caratteristiche e l'utilizzo di diversi modelli, diciamo quasi tutti quelli che ho avuto modo di vedere da vicino e tanti altri on-line. Il modello che mi era piaciuto comunque di più di quelli che ho potuto vedere da vicino e questo Siemens, il VM 10 E 421 IT, che mia cugina ha acquistato non da molto.
Si tratta di un modello avente le seguenti caratteristiche rilavate dalle istruzioni:

- Lavatrice del tipo a carica frontale;
- Classe di efficienza energetica "A+";
- Capacità di carico 7 kg;
- Velocità centrifuga 1000 giri/min.;
- Profondità 59 cm.;
- Dispositivo antiallagamento;
- Sistema 3d-Aqua Lift;
- Colore Bianco.

Rispetta a quella che utilizzo io questa, una "spazio zero", quindi molto meno profonda, questa è invece un po' più ingombrate ma sempre rimanendo nella norma. Sebbene mia cugina è una tipa molto esigente è molto contenta di questo modello, infatti oltre al fatto che disponga di una classe di efficienza energetica A+, quindi basso consumo, ha anche tantissimi altri lati positivi. Come ad esempio il programmatore molto semplice da usare e la possibilità di poter caricare fino a 7 kg. Io ho una 5 kg, normalmente è sufficiente, ma con una famiglia di quattro persone a volte può non bastare. Anche il prezzo è comunque nella media, infatti lo ha pagato poco più di 450,00 euro. Altro punto a favore è sicuramente dato dal discorso "garanzia", essa è della durata di 24 mesi ma estensibile per ulteriori 12 mesi e l'assistenza è pressoché presente ovunque, essendo ormai la Siemes una grandissima azienda i cui centri di assistenza sono ormai radicati su tutto il territorio nazionale. Spero che la mia continui il suo lavoro, ma se la dovessi cambiare, credo che anche io prenderò questo modello.

2 commenti:

  1. La mia lavatrice è sempre in moto..e non le viene mai mal di schiena...come succede a me qualche volta per lavare un paio di calzini...orpo... , ..mandi mandi ...Loris....

    RispondiElimina
  2. Ciao, passo per augurarti un buon fine-settimana.

    RispondiElimina