giovedì 23 ottobre 2008

Non Ti Scordar Mai Di Me - Giusy Ferreri


La primavera scorsa su rai due è iniziato un nuovo talent-show condotto da Francesco Facchinetti, sto parlando di "Xfactor". Diversi concorrenti si sono sfidati per ottenere quel atteso contratto discografico con la major SONY, non tutti erano volti così sconosciuti e sto parlando in particolare di Giusy Ferreri, seconda classificata.

In effetti, nel 2005, aveva già registrato un singolo "Il party" con la Sony sotto il nome di "Gaetana". Quindi la Sony, ancor prima del programma conosceva questa ragazza e così si spiega perchè anche lei ha avuto un contratto discografico. Giusy Ferreri nasce a Palermo nel 1979, comincia a prendere lezioni di piano e saltuariamente anche lezioni di canto. Impara a suonare la chitarra da autodidatta.

Dal 1993, canta in diverse cove rband esibendosi in vari locali. Nel 2005, comne ho già detto, esce il suo primo singolo "Il party". Se provate ad ascoltarlo, troverete una voce completamente diversa da quella che conoscete di Giusy Ferreri, uno stile più strambo che ricorda Macy Grey.

Quest' estate esce il suo primo album ,anzi EP essendo solo 6 canzoni,traianto dal singolo "Non ti scordar mai di me", scritto da Roberto casalino e Tiziano Ferro. Grande tormentone, grande successo in radio e anche nelle vendite. In questo ep c'è solo questo inedito e alcune cover che ha cantanto durante il programma XFactor.

Ecco la tracklist:

1.Non ti scordar mai di me
2.Remedios
3.Che cosa c'è
4.La bambola
5.Ma che freddo fa
6.Insieme a te non ci sto più

La voce di Giusy Ferreri può sembrare molto particolare: timbro potente, voce singhiozzata , strane vocali che si prolungano. In realtà credo sia la brutta copia di Amy Winehouse, imita i movimenti, la voce, tutto. Non trovo nulla di originale in questa artista,persino la base di "non ti scoradr mai di me" è identica all'arraggiamento di "back to Black" della Winehouse, mentre la melodia è identica ad una canzone degli Alter Bridge "Coming Home".

A novembre uscirà l'album di Giusy, di soli inediti. Anticipato dal singolo "Novembre", e se cercate nel web è ancora un altro plagio della Winehouse (remix di Black to Black). Insomma di originale nella musica italiana c'è ben poco.

20 commenti:

  1. sono perfettamente e assolutamente d'accordo con te.......;-(
    Pippi

    RispondiElimina
  2. komo vedi ho lett con di-lett la tua opi post nel blog 6 1 portent per Artù and 1 kjss to You

    RispondiElimina
  3. BRAVISSIMA PER ARTU' :-))))

    RispondiElimina
  4. non conoscevo la sua storia, ma a me questa tipa piace un sacco, mi piace il suo timbro vocale e come canta. Forse la prima innovazione dai tempi di Carmen Consoli. Stiamo a vedere quanta strada riesce a fare, sperando si liberi presto della Ventura...

    RispondiElimina
  5. Ciao Maria,
    non sapevo tutti queste notizie sulla Giusy Ferreri... però a mio parere se la sua Non ti scordar di me è stata la canzone più "gettonata" dell'estate 2008 ci sarà un motivo...semplice è piaciuta!
    Poi si dice che "una rondine non fa primavere"... vedremo!
    By Gabry

    RispondiElimina
  6. una gran bella voce. Ciao e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  7. A me non dispiace! P.s. Chiuso il blog su blogspot metto il tuo link nel nuovo. Ciao e alla prossima.

    RispondiElimina
  8. ricambio i saluti

    da
    http://oplapiu.splinder.com

    RispondiElimina
  9. a me piace la sua voce;è prticolare!siamo troppo abituati alle voci stile giorgia ed elisa.
    Ciao

    RispondiElimina
  10. A me però piace!!!
    E' godibile ed orecchiabile...
    Buon fine settimana anche a te!

    RispondiElimina
  11. Ciao, ricambio il passaggio dal blog... mnolto bella la voce di Giusy Ferreri.
    Per me la musica è fondamentale... amo ascoltarla... purtroppo non so "farla"... ma mi sarebbe piaciuto...
    Buon week end e spero di rileggerti presto

    RispondiElimina
  12. Non sono d'accordo con te...è ancora presto per giudicare. Sapremo presto se si tratta di una meteora o di un vero talento...

    RispondiElimina
  13. Falso allarme. Blog ancora in tiro. Ciao.

    RispondiElimina
  14. Non l'avevo mica capito che cantava lei "non ri scordar di me". Per me finora era sconosciuta.....

    RispondiElimina
  15. Accidenti che impietosa analisi del soggetto. Conosco mara maionchi, se dovesse capitarmi a tiro qualche domanda da farle l'avrei.
    Ciao

    RispondiElimina
  16. Ciao Maria.
    Carino questo blog, complimenti.
    Sul post in oggetto che dire? Io ascolto tutt'altra musica (progressive anni Settanta e simili), e quando dici che nella musica italiana c'è poca o nessuna originalità direi che bisogna distinguere.
    La Ferreri è anche simpatica e ha una voce interessante, ma il problema è che siamo pur sempre in presenza di musica usa e getta...
    In Italia si è fatta e si fa anche oggi musica molto più originale, ma bisogna andarsela a cercare, perché sui media non ne troverai che rari cenni.
    Così è, purtroppo.
    Ciao, alla prossima.

    RispondiElimina
  17. Pur odiando la musica leggera italiana, non posso che ammettere quanto sia bella questa canzone, anche se la versione di Checco Zalone è anni luce più bella!!!

    RispondiElimina
  18. a copiare si fa sempre bene...e la baby ha visto giusto.
    Una voce come la sua non c'era mai stata in Italia ed anche se è una copia per noi rappresenta una novità.

    RispondiElimina