martedì 18 dicembre 2007

Adrenalina - Finley


Ho sempre ascoltato e avuto preferenze verso le canzoni dei grandi artisti della musica italiana degli anni 70-80-90 e un po' meno di quelli più recenti, chi ormai mi conosce questo lo sa. Tuttavia ultimamente mi capita spesso di ascoltare anche musica che va al di là di questo genere, sia in campo nazionale che internazionale, soprattutto di artisti molto giovani, avendo due figlie adolescenti che li ascoltano continuamente e che quindi di conseguenza ne sono costretta anche io. Oggi vi vorrei parlare di un album uscito l'estate scorsa, esattamente il 15 giugno, si tratta dell'ultima fatica dei Finley, il nome dell'album è "Adrenalina". A dire la verità, alle loro prime apparizioni non mi piacevano affatto, ma questo loro nuovo album invece mi è piaciuto molto, infatti è molto differente dal precedente, che trovavo abbastanza ripetitivo e scontato. I Finley, per chi non li conoscesse, sono quattro ragazzi (classe 1985) di Arconate e Legnano (provincia di Milano), suonano insieme dal 2002, anche se si conoscevano già da diversi anni. I membri della band sono:

-Marco Pedretti,detto "Pedro",alla voce;
-Carmine Ruggiero,detto "Ka" alla chitarra;
-Stefano Mantegazza,detto "Ste" al basso;
-Danilo Calvio,detto "Dani" alla batteria.

Sono stati scoperti da Claudio Cecchetto e l'amico PierPaolo Peroni nel settembre 2005. Nell'anno 2006, hanno fatto più di 100 concerti in tutt'Italia. Hanno vinto agli Europe Music Awards, nella categoria "Best Italian Act",battendo artisti internazionali come Tiziano Ferro e Lacuna Coil. Nel 2006, inoltre, hanno condiviso il palco dell'Heineken Jammin festival con i Depeche Mode, Negramaro e molti altri artisti di fama internazionale. Il primo disco è diventato "disco d'oro" e due volte "disco di platino". Ai trl awards 2007, sono stati gli artisti con più nominations e più premi ricevuti. Vedremo se il successo sarà lo stesso o aumenterà, perché questo album merita molto di più del precedente. L'estate scorsa hanno effettuato un tour dal mese di giugno fino a settembre, sia in Italia che all'estero (Germania,Danimarca,Inghilterra..).

DESCRIZIONE DELL'ALBUM

Adrenalina contiene 12 tracce,dieci in italiano e due in inglese.
Ecco le tracce:

1-Niente da perdere
2-Adrenalina
3-C'è qualcosa che non va
4-Ad occhi chiusi
5-Qui per voi
6-Veleno
7-Questo sono io
8-Domani
9-Mai più
10-Voglio
11-Lies are all around me
12-Satisfied

I testi sono diversi dall'album precedente, si potrebbe dire che sono cresciuti, non sono più i testi dei tempi del liceo. Migliorati anche in campo musicale, nel sound sicuramente, hanno legato di più con esso, anche grazie all'esperienza dei live. Hanno lavorato molto di più sul concetto di band. Anche i cori sono più complessi rispetto al primo album,ma che fanno sempre risaltare la prima voce, l'estensione delle note dei brani è maggiore. Tuttavia il soundFinley non è cambiato radicalmente, è sempre il genere che loro stessi hanno coniato, l' "Hard pop". I brani che si alternano nell'album sono diversi fra di loro, brani più accattivanti e oscuri con brani più dolci e melodici. Brani duri e scuri come "C'è qualcosa che non va", "Veleno" e "Niente da perdere", testi abbastanza schietti, riferiti a chi non ha creduto in loro, chi critica senza ascoltare, chi non li ha passati nelle radio perché troppo diversi dalle altre band italiane più melodiche (es. gli Sugarfree o Le Vibrazioni), tuttavia sono riusciti ad abbattere queste pregiudizi ed ad essere apprezzati dal pubblico. Le canzoni di "Adrenalina" sono nate nel tour, per tanto parlano di viaggi, della lontananza da casa,dagli affetti, canzoni che ringraziano chi li ha sempre sostenuti da sempre, come "Qui per voi" e "Voglio". Canzoni più cariche ed energiche, scritte esclusivamente per far divertire, come "Adrenalina" e "Lies alla round me". Canzoni più personali e autobiografiche come la ballad "Mai più", le energiche "Ad occhi chiusi" e "Questo sono io", e la più orecchiabile del disco "Domani", che quasi sicuramente sarà il nuovo singolo. Tutti i brani sono stati scritti dai Finley stessi, alcuni anche ad otto mani, altri da un singolo membro della band. La pre-produzione e gli arrangiamenti sono di Daniele Persoglio, l'insegnante di basso del bassista della band. Il tutto è stato registrato da Davide Tagliapietra e Christian Rigano e mixato da Antonio Baglio. E prodotto,naturalmente, da Claudio Cecchetto e PierPaolo Peroni.

CONTENUTI SPECIALI

Acquistando il disco (rigorosamente originale) potete accedere ad un sito speciale, l'OpenDisk, che hanno fatto anche altri artisti come i Negramaro e Mondo marcio. Si può entrare solo collegandosi ad internet e inserendo il cd originale. Basta infatti registrarsi, tutto assolutamente gratuito, ed anche molto semplice da fare. All'interno di esso, vi sono dei contenuti esclusivi, come il backstage del loro video "Adrenalina", wallpaper, messaggi multimediali da parte della band e l'opportunità inoltre di poter vincere competitions per incontrarli. Credo che sia giusto comunque privilegiare chi ha comprato il disco.
Inoltre verrà aggiornato nel corso del loro tour.

COMMENTO PERSONALE

Solitamente per farmi piacere un disco, devo ascoltarlo diverse volte, ma "Adrenalina"mi è piaciuto molto già dal primo ascolto, sia nei testi che nelle melodie. Mi ha sorpreso la loro grinta ed è la risposta giusta al primo album, penso che stupirà anche tutti quelli che dicevano che ormai non avrebbero avuto più successo, invece nell'Hit parade degli album più venduti,"Adrenalina" risulta essere sempre nella Top Ten. E' impressionante che in soli 3 mesi siano riusciti a scrivere un album del genere, perché una volta arrivati al successo, è difficile rimanere le stesse persone di sempre, loro invece sono migliorati e di parecchio. Se avete la possibilità, comprate l'album o andate in qualche loro concerto anche solo per curiosità, bisogna dare un po' di spazio ai giovani.

1 commento:

  1. Ciao Melina, ho letto con piacere questa tua pagina ma ahimè non li conosco...ma provvedero'

    RispondiElimina