giovedì 13 dicembre 2007

Nikon Coolpix 7900


Ho questa macchina fotografica digitale da oltre un anno e voglio a scriverne una recensione visto che ormai la conosco da molto tempo e quindi credo di poter dire che in effetti la conosco fin troppo bene. Nell’arco dell’anno trascorso infatti ho avuto modo di scattare tantissime nelle diverse modalità ed effettuarne stampe ed ingrandimenti. Quando decisi di prendere questo modello avevo avuto modo già di leggere il parere di tantissimi utenti sui diversi siti di opinioni presenti in rete, e dando ascolto ad alcuni di essi e leggendo le caratteristiche, mi ero già fatta la mia idea positiva in riguardo, la ritenevo infatti il modello sicuramente da acquistare se si desiderava una semplice compatta digitale e non una reflex.

DESCRIZIONE

Si tratta di una macchina di una maneggevolezza incredibile, piccola e leggerissima anche se in on-line ho avuto modo di leggere che qualcuno la definiva pesate. E' a prima vista identica alla nikon coolpix 5900 la quale però ha una risoluzione di 5 megapixel, ha le finiture molto curate, ed una qualità veramente eccellente. Della serie coolpix prima di prendere questo modello avevo letto tantissimo, ed avevo notato che questo modello sicuramente è uno dei più completi. Dispone infatti di:

- visualizzazione dei menu in ben 11 lingue;
- D-lighting (schiarimento delle ombre);
- Advanced red-eve reuduction (riduzione automatica occhi rossi);
- Blur warning (segnale di avviso di foto mossa, chiede in automatico se salvare o cancellare la foto);
- Copia bss (selezione automatica dello scatto migliore).

Ha un monitor lcd di alta qualità da 2 pollici a tecnologia TFT ad elevata luminosità che consente di garantire una ottima qualità di immagini in qualsiasi condizione. Lo zoom utilizzato è il Nikkor 3x ED con lunghezza focale f/2.8-4.9, equivalente ad uno zoom delle macchine tradizionali con rullino da 35mm, che va da 38 a 114 che consente quindi di effettuare riprese in qualsiasi condizioni, dal primo piano al panorama.

La memoria interna con la quale viene venduta è praticamente quasi inutilizzabile in quanto da soli 16 Mb, ma chiaramente acquistando a parte si possono raggiungere dimensioni molto più grandi, io ne ho una da 1 Gb, e considerando che mediamente le foto le faccio da 2,7 Mb, ne entrano veramente tantissime. Anche volendo effettuare dei filmati, impostando la massima risoluzione, con 1 Gb di memoria riesco tranquillamente a procedere per circa 15 minuti di film, che può essere chiaramente aumentato andando a discapito della qualità.

Non utilizza pile ricaricabili ma dispone di batteria molto simile a quelle di cellulari, che garantisce una autonomia non indifferente, le istruzioni parlano di circa 220 foto, ma a me sembra che ne faccia anche di più. Inoltre i tempi di ricarica della batteria sono molto bassi, ci vogliono circa due ore. Il caricabatteria dispone di una spia la quale fin quando la batteria necessita ancora di stare sotto carica, rimane accesa mentre poi si spegne automaticamente.

E' predisposta per poter essere utilizzata su di un cavalletto con la filettatura standard, io ne avevo uno che usavo con una vecchia compatta da 35 mm, e va benissimo. Ho anche effettuato delle foto in notturna con cavalletto con risultati eccellenti. Dispone inoltre di una lunga serie di menu i quali prima di capirti qualcosa mi ha fatto perdere un bel po' di tempo sebbene io sia una a cui piacciono queste cose.

Ha la rotellina selettrice tramite la quale si impostano i vari seguenti programmi:

- automatico;
- scene;
- paesaggi;
- notturno;
- sport;
- video clip;
- setup.

Per ognuno di questi programmi schiacciando il tasto "menu" si accede a numerosissimi sotto-menu. A dirla breve la macchina è realmente molto completa. Esiste sia di colore Silver che nero, la mia e Silver. L'imballo comprende:

- la macchina fotografica,
- due manuali uno in inglese ed uno in francese,
- una batteria,
- un cd con un programma di foto ritocco;
- un cd che spiega l'utilizzo del software di foto ritocco;
- un cavetto per collegare la macchina ad una porta usb,
- un cavetto per collegare la macchina ad un televisore per vedere video o foto.

PARERE PERSONALE

Io la ho acquistata da un amico di mio marito che è passato dalla compatta ad una digitale reflex(sempre nikon). Era ancora perfettamente nuovissima e soprattutto ancora in garanzia. Avrei potuto dire tranquillamente dire, a chi non lo sapeva, che lo avevo acquistato nuova, infatti non presentava nulla che lo facesse sembrare usata. L’ho presa con la memoria interna da 1 Gb, 2 batterie e la custodia da cintura. A me che le foto sono sempre piaciute, per passare alla digitale ne cercavo una veramente buona, in quanto ero abituata alla qualità della mia vecchia 35mm reflex F60 (sempre Nikon). Di questa sono comunque rimasta molto contenta in quanto le foto risultano veramente eccellenti.

Mi manca un po' l'utilizzo manuale che mi piaceva tanto, come ad esempio effettuare una “zumata” e la messa a fuoco senza usare l'autofocus. Con questa macchina ho effettuato gia almeno un migliaio di scatti, ma forse anche più. Ho provato a fotografare paesaggi, effettuare ritratti ed effettuare foto in notturna. La cosa che più mi piace di questa macchina che usandola per effettuare un ritratto, ovvero una foto ravvicinata in primo piano, sul display viene visualizzato la sagoma della persona entro la quale si deve appunto inquadrare il soggetto da fotografare.

Dei ritratti ho anche effettuato ingrandimenti fino al formato 25 x 25 cm con risultati veramente molto buoni, anche se chi me l'ha venduta mi diceva che tranquillamente si può andare oltre. L'unico problema, però risolvibile, e dato dalla poca sensibilità, che va da 50 iso a 400. Questo significa che per effettuare una foto quando c'è poca luce necessita un tempo di apertura del diaframma molto più lungo e quindi bisogna avere una mano molto ferma. Usando invece il cavalletto sono comunque riuscita ad effettuare delle ottime foto anche di notte o con poca luce.

Una cosa che invece non ho ancora provata ad effettuare e scattare foto in modalità "macro", stando alle istruzioni questa macchina riesce a mettere a fuoco anche cose distanti solo due centimetri dall'obbiettivo. Invece va veramente molto bene usata per effettuare filmati, i quali hanno una risoluzione che si adegua benissimo alla televisione, ovvero 640 x 480 con il quale anche se l'audio non è proprio il massimo, il video non è assolutamente male sembra proprio effettuato da una videocamera.

Le uniche pecche che io ho trovato sono che si spazia poco con la sensibilità e che non ho il manuale in lingua italiana. Purtroppo questa macchina è stata ritirata dalla Francia, dove costava molto meno, ma sebbene disponga di due manuali uno è in lingua francese e l'altro inglese. Credo comunque che acquistandola in Italia dovrebbe essere fornito anche di quello italiano.

Questa è una macchina che mi sento di consigliare a tutti, sperando che esista ancora in commercio, dato ne vengono fuori continuamente nuovi modelli. Infatti il risultato che si ottiene è ottimo anche se la si utilizza semplicemente in automatico, quindi senza dover fare chissà quali operazioni. E’ facilmente quindi utilizzabile anche da chi non è assolutamente pratico di fotografia, il quale può tranquillamente effettuare delle ottime foto, con una macchina piccola e quindi comoda da portare a seguito e che dispone di grande autonomia.

4 commenti:

  1. Ciao Maria, con queste Canon...tu colpixi sempre... , ..mandi mandi ...Loris...

    RispondiElimina
  2. Ciao, io devo cambiare la macchina fotografica ma non ci capisco nulla e mi sa prenderò una grossa cantonata! Buona serata.

    RispondiElimina
  3. grazie mille...ma ancora ho tanto da imparare per realizzare un blog perfetto ^__^

    RispondiElimina
  4. Ciao, stavo scorrazzando qua e là sul web alla ricerca di info sulla 7900 e son capitato qua... e magari mi puoi aiutare: uso una 7900 da ca. quattro anni prevalentemente sott'acqua, con lo scafandro dedicato WP-CP-4. Ho sempre usato il flash integrato ma ora, spece nella macro, ho avuto l'esigenza di acquistarne uno esterno. Grande delusione però quando mi sono reso conto che non riesco ad attivarlo in modalità "manuale" (quella con verde sul selettore, per intenderci). Sai come si può fare? o dovrò continuare a usarla in modalità "scene"?

    Ciao, Alessandro
    info@elkspace.ch

    RispondiElimina